rotate portrait thanks

Direttore

Direttore

La visione del direttore della tenuta Corrado Surano è ben chiara: produrre il vino migliore. Il suo impegno altrettanto chiaro e forte: proteggere, preservare e aver cura della terra e della vigna.

Nato e sempre vissuto in Piemonte, il suo amore per il mondo del vino inizia con la prestigiosa Scuola Enologica di Alba (Cuneo) dove nel 1976 consegue il Diploma di Enotecnico con il massimo dei voti, 60/60.

Nello stesso anno fa esperienza di vinificazione di uve Moscato d’Asti presso la Cantina Sociale Terrenostre di Cossano Belbo (CN). In seguito lavora come tecnico analista di laboratorio in una azienda spumantistica, la Fratelli Martini, ma dopo aver acquisito le conoscenze anche del controllo di qualità  sente dentro sè il forte richiamo di essere a contatto diretto con l’uva e con la vigna oltre che con la cantina di produzione: un winemaker a 360 gradi. Dal 1979 al 1988 quindi accetta di svolgere le mansioni di enologo e di responsabile viticolo della cantina Castel di Serra di Gavi Ligure divenendone direttore responsabile.

Quando incontrò Gianni Zonin fu subito evidente che entrambi condividevano la stessa filosofia basata sulla qualità. Dall’8 gennaio del 1989 ha messo a disposizione della tenuta Castello del Poggio la sua passione, dedizione e profonda conoscenza delle varietà autoctone piemontesi. E’ direttore e winemaker responsabile della produzione di tutti i vini e spumanti prodotti ed imbottigliati all’origine. La sua ricerca continua della qualità gli ha permesso di conquistare importanti premi e riconoscimenti in numerosi concorsi nazionali ed internazionali, come le medaglie d’oro di Mondus Vini e del Berliner Wein Trophy.